domenica 17 marzo 2019

Ciaspolata al rifugio Città di Fiume

Zona: DOLOMITI DI ZOLDO
Partenza: 1.5 km dopo Passo Staulanza (1663 mt),  Parcheggio https://goo.gl/maps/DwLrzcA1m9S2
Arrivo: RIFUGIO CITTA' DI FIUME (1918 mt) e FORCELLA DE LA PUINA E ROAN (2034 mt)
Dislivello: 400 mt
Difficoltà: EAI (Escursione in Ambiente Innevato )
Periodo consigliato: Da Dicembre a Marzo, neve permettendo
Tempo di percorrenza: 2 h escluse soste
Distanza totale da percorrere: 5 km circa
Cartina Tabacco n° 25




Oggi pubblichiamo le foto della facile ciaspolata al rifugio Città di Fiume, la camminata avviene su pista battuta e la vista nord del monte Pelmo è una costante. Dopo una breve pausa di fronte al rifugio (che nel periodo invernale è aperto nei fine settimana e per questo vi invitiamo a verificare nella relativa pagina facebook) siamo saliti verso la forcella de La Puina con vista sulla Rocheta de Prendera e poi a forcella Roan

La ciaspolata inizia dal tornante a quota 1663, a un kilometro e mezzo circa a nord del Passo Staulanza dove parcheggiamo la nostra auto nei pochi posti ricavati dallo spazzaneve, la vista è sul monte Crot:


Il cartello a pochi passi dal parcheggio indica il percorso di oggi:



Clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook:





Il versante nord del Monte Pelmo è una visione costante fino al rifugio Città di Fiume:


Auto lasciata in parcheggio prima di una forte nevicata?


Il cartello indica una delle tappe di oggi, il rifugio Città di Fiume:


Poco prima della Malga Fiorentina la vista spazia sul gruppo del Sella, il punto più alto è il Piz Boè:



Iscriviti al nostro canale YouTube:





Il sole è proprio su La Fessura fra Pelmo e Pelmetto:


Eccoci arrivati a Malga Fiorentina (1799 mt):


Malga Fiorentina:


Sempre il gruppo del Sella:


Scorcio di strada battuta verso il rifugio Città di Fiume:


Scultura su ceppo di legno:


Ultima curva prima del rifugio:


Ed eccoci arrivati al rifugio Città di Fiume:


Dopo breve sosta continuiamo la ciaspolata verso le forcelle:


Seguiamo una pista battuta:



Proseguiamo verso nord:


Vista sulla Rocheta de Predera:


La forcella de La Puina e successivamente la forcella Roan:


Il ritorno avviene per la stessa strada dell'andata

Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci liberamente il tuo commento o la tua esperienza su questa escursione