sabato 17 ottobre 2015

Monte Cornetto e gallerie della Prima Guerra Mondiale

Zona: PICCOLE DOLOMITI
Partenza: Rifugio Campogrosso (1448 mt),  Parcheggio N 45.728502, E 11.173771
Arrivo: Cima del Monte Cornetto (1899 mt)
Dislivello: 600 mt salita e 600 mt discesa in vari saliscendi
Difficoltà: EEA (Escursionisti esperti con attrezzatura - sufficiente l'imbrago di emergenza
in quanto i tratti attrezzati sono pochi e brevi)
Periodo consigliato: Da Giugno ad Ottobre
Tempo di percorrenza: 4 h escluse soste
Cartina Tabacco n° 56



Il Monte Cornetto è stato uno dei scenari della Prima Guerra Mondiale come il vicino Monte Pasubio e il fatto è testimoniato dalle gallerie ancora oggi percorribili e dai resti delle postazioni di tiro.
La nostra escursione parte dal rifugio Campogrosso (1448 mt), si procede per il sentiero 149

 






Si sale fino alla forcella del Beffelan (1738 mt) e si scende subito per un canalone detritico con qualche piccola difficoltà di appiglio, fare attenzione.





In breve si raggiunge il Passo del Beffelan (1660 mt) e si iniziano a trovare le prime gallerie della Prima Guerra Mondiale



Questo è il primo tratto che richiede l'uso dell'imbrago (è sufficiente l'imbrago di emergenza), il passaggio è agevolato da una catena:



Postazioni della Prima Guerra:
 



Giunti alla forcella del Cornetto si percorre un tratto molto ripido la cui salita è agevolata da una catena:



Siamo ormai prossimi alla vetta del Monte Cornetto:



Si intravvede il lago degli Speccheri:







Giunti al Passo degli Onari si procede per il sentiero 176:








Prima di giungere alla selletta Nord Ovest si trova un suggestivo tratto attrezzato:






Si procede poi per il sentiero 170 fino a raggiungere nuovamente il rifugio Campogrosso




 
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci liberamente il tuo commento o la tua esperienza su questa escursione