lunedì 7 marzo 2016

Ferrata Gerardo Sega (Avio - TN)

Zona: Monti del Garda
Partenza: Avio (TN) Via dei Molini 1° tornante (310 mt), Parcheggio  N 45.747798, E 10.914469
Arrivo: Monte Coalaz (1150 mt)
Dislivello: 900 m salita e 900 m discesa
Difficoltà: EEA (Escursionisti Esperti con Attrezzatura)
Periodo consigliato: Da Marzo a Novembre neve permettendo
Tempo di percorrenza: 6 h
Cartina Tabacco n° 61





La ferrata Gerardo Sega è molto particolare, la si raggiunge dopo un lungo avvicinamento percorso nel bosco, di cui il primo tratto è in mulattiera. Improvvisamente appare questa conca rocciosa che emoziona per la sue dimensioni.

La partenza avviene da Avio in via dei Molini 1° tronante dove si trova un piccolo parcheggio per le auto, subito la strada è ripida e in mulattiera per poi diventare un comune sentiero in mezzo ad un bosco


Arrivati a Preafassa si trova la suggestiva omonima cascata




Alla base della cascata un paio di cordini metallici agevolano il guado del torrente;
siamo a quasi 2 ore dalla partenza e a quota 700 mt circa, quando troviamo l'attacco della ferrata:


Il primo tratto della ferrata è una scaletta


ma poi il percorso attrezzato si snoda per metà della sua durata all'interno della conca rocciosa...






Si procede su una cengia:




...l'altra metà del percorso invece avviene in zone miste a roccia e boschivo, che se proprio dobbiamo dirla è un po' deludente. Si arriva così alla cima del Monte Coalaz (1150 mt) a circa 4 ore dalla partenza.

Il ritorno avviene immersi nei pascoli attraversando l'altipiano prativo, si incontra anche la chiesetta della Madonna della Neve.

 


 Il tratto finale, prima di incontrare nuovamente la cascata Preafassa e poi scendere verso l'auto per la stessa mulattiera d'andata, avviene in una suggestiva valle scavata nei secoli dalle acque, infatti sono ancora visibili i segni dell'erosione sulle rocce circostanti. In tutto il ritorno dura circa 2 h. Tempo totale dell'escursione: 6 h circa




Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci liberamente il tuo commento o la tua esperienza su questa escursione